Il cambiamento inizia dal perdono

IL CAMBIAMENTO INIZIA DAL PERDONO

IL PERCORSO OLISTICO, E’ L’ATTO CHE CONCEDI A TE STESSO PER INIZIARE IL TUO CAMBIAMENTO E QUESTO INIZIA DAL PERDONO.

Il primo passo per il cambiamento inizia dal PERDONO ( DONO PER LA TUA CRESCITA PERSONALE) e rappresenta la possibilità di riconoscere ogni esperienza come processo di consapevolezza e evoluzione per la TUA anima. Considerandolo sotto una visione Olistica, significa intraprende un percorso di benessere grazie al quale puoi comprendere TE stesso.

Il lavoro di comprensione profonda su TE stesso e perdonare, non significa accettare passivamente l’accaduto ed essere “vittima” ma anzi, ti porta ad avere la visione che solo tu sei l’ artefice della tua realtà e quindi detieni il potere di cambiarla per vivere bene.

Che significato diamo al PERDONO?

Nella nostra società siamo abituati a pensare che il perdono rappresenti solo la fine di un’emozione in cui siamo stati feriti , traditi ecc…

Pensare che sia solo questo però non è corretto, a volte è la principale scusa che ci raccontiamo per non andare a lavorare su noi stessi .

Il dolore è spesso difficile da accettare, i sentimenti di rabbia e di vendetta che ne derivano spesso creano profondo malessere e sofferenza.
Fare un lavoro su di TE e per il tuo stare bene , significa invece non trattenere e nemmeno soffocare questi sentimenti, ma allo stesso tempo , la cosa più importante, è non cadere in una reazione di vendetta verso quel fatto o quella persona.

Il “compito” per dare valore a te stesso e sentirti libero è di accettare il fatto che vivere quell’esperienza ti ha aiutato a conoscere di più te stesso.

Fare questo, ovviamente, è difficile anche perchè si tratta di andare a scardinare la tua mente, la quale tenterà invece di farti provare il sentimento o in una visione negativa (trattenendo rancore ) o passiva (sentendoti vittima) invece di farti comprendere che ogni persona è stimolo per la TUA crescita.

In realtà sei proprio tu  che inconsapevolmente selezioni quelle esperienze che ti servono per mostrarti parti di te relegate nell’inconscio, e fino a che non riuscirai a capire i meccanismi che ti guidano nella scelta delle persone, non potrai comprendere quello che la tua “anima” è venuta a risolvere su questo piano.

Il percorso del perdono

Il processo per la tua guarigione parte con il prendere atto che l’esperienza del torto subito non è casuale.

Nel momento in cui prendi la consapevolezza dell’accaduto, come per esempio parlandone, il primo istinto sarà quello di riportare in superficie i sentimenti di rabbia e di vendetta ma, è proprio in quel momento che hai la possibilità di lasciare andare l’esperienza. Questo è il primo passo verso la comprensione.

ATTENZIONE , IL LASCIARE ANDARE NON SIGNIFICA DIMENTICARE MA , ABBRACCIARE IL SENTIMENTO PER PRENDERNE CONSAPEVOLEZZA PER LA TUA CRESCITA.

Ognuno di noi, nella propria vita, vive delle prove psicologiche importanti che possono creare cambiamenti radicali, spiacevoli, ma in realtà apportano benefici e miglioramenti nella propria esistenza. Bisogna solo cambiare la nostra prospettiva e pensiero.

Osservare e comprendere significa mettere insieme i vari frammenti di TE che proietti all’esterno nella tua realtà.

Guardare quella persona o quel fatto non più con gli occhi della vittima, cioè di colui che subisce quell’esperienza, ma comprendere che sei artefice della tua realtà, ti fa capire che puoi anche cambiarla.
Per fare questo è importante che tu ti assuma la responsabilità per capire il tuo ruolo nella dinamica.

Solo capendo il tuo ruolo (cioè osservando quale “parte” scegli  di rappresentare in quella dinamica) potrai capire gli aspetti che devi risolvere dentro di te.

Si tratta sempre di fare un lavoro su te stesso.

Come perdonare

Il passo successivo , dopo aver compreso l’esperienza e il ruolo da te svolto, è quello di “abbracciare” i sentimenti e le emozioni che quell’esperienza ha generato.

Come ti dicevo , anche da un punto di vista psicologico,  questi sentimenti non vanno rimossi, ma attraversati in modo che TU possa trasformarli affinché rappresentino un’ esperienza che accresca la tua consapevolezza.

Il lavoro dell’Operatore Olistico ti aiuta a rivivere questi sentimenti non solo attraverso la mente, ma anche attraverso il corpo.

 Nel corpo infatti ci sono le tue memorie cellulari che vanno liberate e solo cosi, considerando il “TUTTO” si può risolvere l’esperienza.

Per fare questo si possono utilizzare le tecniche olistiche come il REIKI o l’AYURVEDA che portano allo scarico di tutti gli accumuli emozionali e ti aiutano a lavorare sui meccanismi inconsci.

Alla fine del percorso di benessere riuscirai a vedere le varie situazioni accadute sotto una differente ottica, ma la cosa più importante è che riuscirai a perdonare te stesso per aver scelto di vivere quell’esperienza.

A questo punto ti verrà naturale “operare”un taglio energetico  con quella situazione o persona e lasciarla andare definitivamente ringraziandola anche per quello che ti ha portato.

Grazie alla mia esperienza olistica nel campo dell’ascolto attivo e delle tecniche energetiche posso supportarti nella ricerca del tuo cambiamento. Puoi approfondire  QUI quello che possiamo fare insieme.

Ti consiglio questo testo , lo trovo molto completo per iniziare il cambiamento a supporto di un lavoro olistico.

IL PERDONO ASSOLUTO, PERDONARE PER CRESCERE

“La tua seconda vita inizia quando capisci di averne una sola”

Add A Comment